Altri nemici del legno

Pubblicato da Sedis il

« Non solo i vermi del legno sono generati nel legno ma anche tafani e altri insetti vi scaturiscono ogni qualvolta vi è un eccesso di umidità… »
Plinio il Vecchio
Naturalis Historia 70 d.C.

Cosi lo scrittore e medico Plinio il vecchio 1950 anni fa descriveva come dal legno utilizzato per costruire potessero svilupparsi non solo i tarli ma anche altri insetti. Anche oggi le strutture lignee possono ospitare diversi organismi oltre ai tarli con i quali spesso vengono confusi; possono essere alcune specie di vespe come le cosiddette api legnaiole, o le formiche fra cui le formiche carpentiere, oppure le temibili termiti.

A volte quello che sembra un attacco di tarli in realtà è ben altro e per mettere in atto valide e mirate misure di difesa preventiva o curativa della struttura lignea, il nostro tecnico in sede di sopralluogo deve:

  1. Determinare la specie responsabile dei danni, conoscerne la biologia e il comportamento (etologia);
  2. Accertare le condizioni ambientali e micro-ambientali in cui si trovano gli elementi lignei;
  3. Identificare la specie legnosa e l’epoca della sua messa in opera.