Trattamenti Antitarlo

Mobili - Parquet - Infissi - Porte - Stipiti - Manufatti

Lo scopo dei trattamenti eseguiti utilizzando tecnologie e metodologie all’avanguardia con o senza biocidi adeguati è mirato e calibrato per la distruzione dei tarli per la salvaguardia di beni mobili o immobili con modi e tempi stabiliti per ogni caso. I trattamenti antitarlo qui di seguito descritti sono, salvo eccezioni, eseguiti nei locali del cliente per evitare costosi trasporti che, oltretutto espongono i manufatti al rischio di danneggiamenti.

1. INIEZIONE PROFONDA
Consiste nel trattare l’interno delle gallerie in tutto il loro sviluppo. Questa capillare distribuzione del composto consente l’eliminazione di tutti gli insetti xilofagi presenti all’interno del legno in tutte le loro fasi evolutive siano uova, larve o adulti. Le fibre del legno resteranno per molti anni totalmente inospitali agli insetti che, partendo da mobili o oggetti infestati inconsapevolmente introdotti nell’ambiente, cercano nuove tane e nutrimento.

2. NEBULIZZAZIONE MICRONIZZATA
Utilizzando un particolare apparecchio generatore di nebbia finissima si trattano le strutture lignee o i manufatti. Questa tecnica è adatta a grandi strutture o la dove non sia possibile ne il trattamento dell’ iniezione forzata trattenuta I.F.T. ne il metodo dell’iniezione profonda.

3. AEROTERMIA (mobili, tappeti, pergamene, quadri, pellicce)
I mobili o gli oggetti vengono inseriti all’interno della camera stagna, dove la temperatura di 45″ mantenuta per alcuni giorni determina la morte dei tarli e di tutti gli infestanti.

4. ANOSSIA (mobili, tappeti, pergamene, quadri, pellicce)
E’ la mancanza di ossigeno a causare la morte degli infestanti. L’anossia è ottenuta all’interno di camere pneumatiche dove sono stati collocati i manufatti da disinfestare. Trattamento antitarlo anche a domicilio del cliente. Per tutte quelle situazioni dove è sconsigliabile lo spostamento degli oggetti da trattare.

Contattaci per saperne di più su questi trattamenti